lunedì 31 dicembre 2012

good bye 2012!

Oggi è l'ultimo giorno di un anno un po' strano, almeno per me: sono successe molte cose nella mia vita, ma posso dire che negli ultimi mesi le brutte situazioni si sono affievolite poco a poco, portandomi una certa speranza per il futuro, insomma, lascio il 2012 con una lacrima legata ad un brutto passato, ma entro nel 2013 con un sorriso volto al futuro! Ed è questo l'augurio che faccio a tutti voi: avere n sorriso che vi accompagni durante tutto l'anno, perché sono convinta che solo affrontando i problemi con atteggiamento positivo, questi possono essere superati con successo!

vi lascio con un proverbio che mi hanno detto una volta a Santo Domingo...

Si tu problema tiene solución,
¿por qué te preocupas?
Y si no la tiene, ¿por qué te preocupas?


(e alla fine era un proverbio cinese...)...non servono traduzioni, vero? buon anno positivo a tutti!!!

P.S. non ho parlato del blog, ma vi assicuro che ci saranno tante piccole novitá...destinate a crescere!!!

lunedì 24 dicembre 2012

Buone feste!!

È arrivato il Natale, spero tanto che lo passiate in famiglia, assieme alle persone che vi vogliono bene! Non mi rimane altro che farvi gli auguri con un'infografica B&A!


Ci vediamo l'anno prossimo!!!

venerdì 21 dicembre 2012

Mini progetto: workspace in una parete (2)

Ed eccoci qui a scoprire il mini-progetto con il prima e dopo della nostra zona studio in una parete; nell'ultimo post (qui!) abbiamo visto a cosa mi sono ispirata ed il moodboard che ho creato per trasmettere la mia idea. Oggi vi propongo il progetto e le foto!

Iniziamo col Before: un angolino scrivania vicino al letto, senza particolare personalitá...
Al before segue il "durante" , che mi è sembrato giusto aggiungere per far notare la scelta pittorica di non riempire l'intera parete di azzurro, ma di lasciare una cornice bianca di 3 centimetri. Questo accorgimento fa sembrare che la parete sia piú profonda, e che quindi l'ambiente sia piú grande: ottimo TIP per ampliare lo spazio creando una piccola illusione ottica!

Il colore azzurro è stato scelto per riprendere il tema delle tende presenti nella stanza: crea separazione, perché dona un carattere forte all'intera parete, ma dà allo stesso tempo una certa unitá all'ambiente, grazie ai piccoli riferimenti relativi all'una e all'altra parte della stanza. Le mensole in betulla si riferiscono per esempio ai  mobili verticali: l'armadio ed una piccola libreria, mentre i dettagli metallici appartengono totalmente al workspace e non si ritrovano altrove.

 Ecco fatto: si è creato uno spazio ordinato, col suo proprio carattere particolare, ma soprattutto funzionale!!!
Che ne dite? vi piace?


mercoledì 19 dicembre 2012

Mini progetto: workspace in una parete (1)

Eccoci di nuovo con un mini-progetto! Oggi parleró di un intervento ad una camera da letto giá montata con mobili recuperati qua e là. La stanza si trova in un bilocale abitato da una coppia giovane, con l'esigenza di lavorare al computer, e in contemporanea di esprimere creativitá in un angolo adibito a studio, che per mancanza di altri spazi, è stato situato in camera da letto.

È importante per me far notare che tenere in camera da letto la zona da lavoro non è consigliabile, sia per la presenza di dispositivi elettronici, sia per il binomio lavoro-riposo: due concetti che é meglio tenere separati per mantenere un corretto equilibrio. Purtroppo a volte è impossibile...

Proprio per questo, a parte l'accorgimento di spegnere per bene tutto prima di dormire, ho pensato di dividere visualmente l'ambiente creando una parete dedicata interamente al workspace, caratterizzato dai mobili metallici e dalla predominanza del colore azzurro.
Per il moodboard ho scelto delle immagini che mi ispirassero ordine ma anche rilassamento




queste ultime immagini prese da questo blog pieno di ispirazioni: Powder grey
Ed ecco il Moodboard creato ad hoc! Da notare il tocco artistico dei quadretti in cui ho inserito scansioni di miei vecchi disegni a carboncino... (dovevo dirlo, scusate). Per il prossimo post il prima, il progetto e il dopo! A presto!
 

lunedì 17 dicembre 2012

Con una buona planimetria...

È giunto il momento di tornare a parlare di Home Staging e nello specifico, oggi di Planimetrie! Dopo una breve parentesi dedicata alla Staffetta di Blog in blog (qui la mia prima partecipazione!) che devo dire è stata molto emozionante e mi ha fatto scoprire mondi e realtá nuove ed interessanti, ritorno alle mie riflessioni sul marketing immobiliare.

Il primo obiettivo di chi vuole vendere casa è che il potenziale cliente si soffermi sull'annuncio riguardante il proprio immobile. Attraverso l'home staging lo prepara, esegue una buon servizio fotografico grazie anche all'aiuto dello stesso Home stager e pubblica il tutto su internet o consegna la documentazione digitale all'agente immobiliare affinché la inserisca nella propria pagina web.

Questi sono già dei buonissimi elementi per chiamare l'attenzione dell'acquirente, ma affinché si senta attratto dall'offerta o ancora meglio, immagini veramente la casa ed inizi a vederla come sua, deve poter avere in mano una planimetria.

Ho visto in giro la classica fotocopia della planimetria catastale (MALE, MALISSIMO!!!): prima di tutto non è graficamente precisa, poi la risoluzione della fotocopia unita alla scansione digitale, danno quel tipico aspetto di linea non curata che disturba un po' (tanto) l'occhio. Spesso le destinazioni dei vari ambienti non sono ben indicate ma soprattutto la mancanza dei mobili non permette di capire o semplicemente immaginare le dimensioni reali! È chiaro che in fase di compravendita tale planimetria è fondamentale e necessaria, ma ai fini della presentazione e dell'immagine, certamente non aiuta.


Allora cambiamo tattica: non si tratta di presentare un piano architettonico completo di quote e informazioni  magari difficili da capire, ma di fornire una rappresentazione chiara e accattivante del prodotto che vogliamo vendere, perché di questo si tratta: vendere un prodotto!!!
Un buon home stager può fornire anche questo servizio, calibrando informazioni, colori, dettagli utili all'obiettivo: come ormai si sa, gli immobili non sono tutti uguali, ognuno ha una sua caratteristica speciale da tirare fuori!
Ora non ditemi che non è sempre più chiaro e carino man mano che aggiungiamo definizione, informazioni, volume e colore alla planimetria!!





Tutto questo, accompagnato dalle foto d'interni che verranno presentate, darà più visibilità all'appartamento!!! 
P.S. in questo caso, anche i colori e le textures hanno un certo significato: riprendono le sfumature del luogo e degli interni reali!
Chiaramente si può approfondire quanto si vuole, fino ad arrivare ad una rappresentazione in 3D.

sabato 15 dicembre 2012

Quasi a fine anno, tiriamo un po' le somme!

Io e il mio blog: pensieri ad alta voce di fine anno

Qualche tempo fa sono incappata nella "Staffetta di Blog in Blog", un'iniziativa che unisce molte bloggers, che si raccontano condividendo pensieri, trucchi., esperienze e attraverso questa "staffetta virtuale" si ha l'opportunoità di conoscersi fra tutti i partecipanti con un post a tema ogni 15 del mese...

Ed eccomi qua, alle prime armi col mio Blog, alle prime armi con la Staffetta, ma piena di entusiasmo come sempre! in fondo non è da tanto che ho iniziato a scrivere, ma l'idea era maturata da mesi, quindi il concetto  di "un anno col mio blog"  ci sta benissimo!

Tutto è iniziato quando, una volta tornata in Italia da una lunga permanenza in Spagna, mi sono accorta che l'Home staging, era pochissimo conosciuto in Italia, nonostante fosse uno strumento valido di marketing immobiliare ed un'attività già radicata sia in America che in molti paesi europei.
Pian pianino sono entrata  in contratto con gruppi e persone che si occupano di questo con passione come me; l'idea di diffonderne i principi e l'utilità si è sviluppata ed è cresciuta dentro di me e lentamente ma inesorabilmente sono venuti fuori il blog, i post, la pagina Facebook, Pinterest... insomma, dopo pochi mesi (il blog è attivo solo da settembre) posso proprio dire che sono cresciuta io, è cresciuto il blog, è cresciuta la mia professione e la sua diffusione: posso proprio dire che un piccolo aiutino l'ho dato anch'io!

Ho avuto modo di portare aui le mie passioni, quindi di illustrare...
E qui il post...
di parlare di decorazione, arredamento e colori....
e qui il post...
...marketing...
...e qui il post
E naturalmente di realizzare progetti Before&After!
...qui il post!

La cosa che mi è piaciuta maggiormente è che attraverso questa breve esperienza sono potuta venire in contatto con molte persone interessanti, attive ed entusiaste, ho stretto nuove amicizie e sono sicura che l'anno prossimo, continuando così, sarà ancora più bello e mi riempirà ancora di piú.

Insomma, i miei pensieri di fine anno non sono rivolti al passato, ma al futuro, convinta e determinata, come tanti/e colleghi/e, che il nostro impegno avrà un seguito positivo!

Ecco gli altri blog che partecipano alla staffetta di questo mese, faró il giro di tutti!!
01) Mamma & Donna www.mammaedonna.info
02) Casa Organizzata www.4blog.info/casaorganizzata
03) Alessia scrap & craft www.4blog.info/school
04) Samanta Giambarresi www.samantagiambarresi.wordpress.com
05) Io mi piaccio, autostima e immagine corporea http://iomipiaccio.blogspot.com
06) Mammacapra http://mammacapra.blogspot.it/
07) fiori e vecchie pezze http://fiorievecchiepezze.wordpress.com
08) Idea Mamma www.ideamamma.it
09) La Magia del Vento http://occhidimarzo.blogspot.it di Lena
10) Arianna Buzziolo http://www.conlemaninelsacher.blogspot.it/
11) Una Mamma nel Web http://unamammanelweb.blogspot.it/
12) Ilmiosuperpapà http://ilmiosuperpapa.blogspot.it/
13) Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it/search/label/staffetta%20blog
14) Il Pampano http://ilpampano-designbimbi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
15) Mammerri www.mammerri.com
16) Cristina http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog
17) What Woman About It http://quellocheunadonnadice.blogspot.it/
18) Vivere a piedi nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
19) Parola di Laura http://www.paroladilaura.blogspot.it/
20) simona elle - http://www.simonaelle.com/search/label/Staffetta%20tra%20blog
21) Diario magica avventura: http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog
22) Viaggi e Baci: http://viaggiebaci.wordpress.com
23) Sanzio e Monica Tosi http://monicc.wordpress.com/
24) La casa sulla scogliera http://www.lacasasullascogliera.blogspot.it
25) Pattibum http://pattibum.wordpress.com
26) Monica Andri - Iotestopositivo http://iotestopositivo.blogspot.it/
27) Passe-partout http://partoutml.blogspot.it/search?q=staffetta
28) Vita da Stre...mamma (Essenza Burrosa) http://curvymommystyle.wordpress.com
29) mamma studia! http://www.mammastudia.blogspot.it/search/label/staffettadibloginblog
30) malanotteno! http://www.malanotteno.blogspot.it
31) bimbiuniverse http://bimbiuniverse.blogspot.it
32) The Family Company - http://familyco.wordpress.com/
33) Oliveemiele - www.oliveemiele.wordpress.com
34)Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.com
35)Before&After www.beforeandafterhs.blogspot.it
36)Bloc-Notes Ostuni http://www.ostunimagazine.com/
37) Curvy World by Angie Found http://curvyworldangie.blogspot.com.es/
38) Crescere due gemelli http://crescereduegemelli-debora.blogspot.it
39) Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/
40) Verdeacqua http://ahsonounamamma.blogspot.it/
41) Home sweet home www.homesweethome00.blogspot.com
42) Il sapore del sole www.ilsaporedelsole.blogspot.it
43) dispariepari http://www.dispariepari.it/
44) Emotions mamy http://www.emotionsmamy.blogspot.com
45) La Diva delle Curve http://www.divadellecurve.com
46) MAMMACHECASA! http://mammachecasa.blogspot.co.uk/search/label/Staffetta%20Di%20blog%20in%20blog
47) MammeMatte http://www.mammematte.org/search/label/dibloginblog
48) SQUEAKY SQUARE http://squeakysquares.blogspot.it/
49) I Viaggi dei Rospi http://www.iviaggideirospi.com/search/label/Staffetta%20di%20Blog%20in%20Blog
50) Mammamanager http://mammamanager.altervista.org/
51) Palmy http://laproffa.blogspot.com/
52) Gaia http://gaia-racconta.blogspot.it/
53) Francesca www.francescalancisi.blogspot.com

venerdì 14 dicembre 2012

Mettiamo ordine nei cassetti!

Quando si parla di decluttering e di ordine, non ci si riferisce solo all'aspetto esterno della nostra casa, ma anche ai cassetti ed agli armadi.
Anch'io, dopo una vita di progetti per interni ed esterni, mi sono resa conto che tanta estetica e funzionalitá "fuori" hanno bisogno anche di un po' di ordine "dentro": insomma, iniziamo dal nostro piccolo!
Allora, dopo aver fatto ordine col metodo del 4BOXES, che trovate qui, è giunto il momento di riporre tutto di nuovo dentro i cassetti e gli armadi...

Ora quando scelgo i colori degli asciugamani non devo scavare nel mucchio che c'era prima.
Ho riodinato anche gli asiugamani!
Vi propongo quindi 2 video che mi hanno ispirato: il primo è un po' lungo, in inglese, ma anche solo guardando si capisce tutto! 


Il secondo è preso dalla pagina di Apartment therapy, che periodicamente pubblica consigli come questi di One minute Tip, e come dice il titolo, dura solo un minutino!


Per me è stata una rivelazione, per voi no?? Fatemi sapere se vi ha cambiato la vita.... almeno un po'!

P.S. domani post a sorpresa!!!

mercoledì 12 dicembre 2012

Si avvicina il Natale e allestiamo la casa!

E anche quest'anno allestiamo la casa per Natale, con tutte le emozioni, i sentimenti, la voglia di stare in famiglia che come per magia rinasce ogni volta con la stessa forza.
Oggi, per molti, questo periodo è un po' difficile: cerchiamo tutti di risparmiare per affrontare in modo migliore il momento di crisi che stiamo passando, ma per creare spirito natalizio non serve per forza esibire sfarzo e decorazioni nuove di zecca, bastano piccoli tocchi per dare un po' di "calore speciale" ai nostri angoli preferiti della casa!

Il recycling si puó applicare anche alle decorazioni natalizie e quale migliore occasione per fare un allestimento temporaneo, uno staging alla nostra casa???

  • Basta per esempio riempire un piatto con semplici candele bianche con qualche rametto di pino...ed ecco cambiato l'angolo del salotto...
via Delikatissen

  • L'albero di natale costa troppo? disegnamolo sul muro pitturato a lavagna! ...devo confessare che, con risultati molto meno d'effetto, ci sto provando anch'io!
via Apartment therapy

  • Adoro poi questa ghirlanda fatta con palline di feltro di lana! di grande effetto con poco lavoro... se siete capaci di farlo! ...in questo caso per me non c'è proprio speranza, ma mi piaceva troppo e volevo condividerla.
via Apartment therapy
  • Le cose più semplici a volte ci possono sorprendere, come questo centro tavola, allestito sicuramente con oggetti che hanno molto significato per il proprietario: un risultato molto elegante!
via Delikatissen
  • ...ma anche una bella ciotola con palline natalizie in tinta con la decorazione crea un effetto proprio natalizio!
via Guia para decorar
  • e come gran finale, come può mancare il calendario d'avvento home made? eccone alcuni davvero graziosi!
via Apartment therapy
Allora... buon divertimento con le decorazioni natalizie e non dimenticatevi di leggere il post di Simona, che mi ha dato tanta ispirazione ma mi ha anche suscitato tanti ricordi sull'albero di Natale!

venerdì 7 dicembre 2012

Un po' di grafica per chiarirci le idee...

Ciao a tutti! ieri mi è venuta un'ispirazione grafica e mi sono messa a lavorare su un piccolo cartello...potrebbe essere d'aiuto nei momenti un cui bisogna dare spiegazioni chiare...


HOME STAGING vs. RESTYLING




...sono concetti che poi presi singolarmentespiegano la natura di ognuna... A me piace unirli perché sono così opposti, ma nello stesso tempo complementari!!!

...e voi aggiungereste/togliereste qualcosa?

P.S. nel mio board di Pinterest Home Staging & co. troverete altre grafiche che sto raccogliendo pian pianino, ispirano!

mercoledì 5 dicembre 2012

Total white

Viaggio nel mondo di "tutto completamente bianco"!

Ammettiamolo: tutti siamo attratti dalle bellissime foto degli appartamenti scandinavi: quella luce diffusa che cancella ogni differenza, ogni ombra e quegli oggetti così essenziali da sembrare fatati... forse esagero, ma la sensazione di bellissimo e irreale di tali ambienti mi ha spinto a scrivere un post sull'argomento...
via RD
Anch'io adoro quegli ambienti così "puri", ma sfatiamo pure un mito (sorry, dovevo dirlo!) le foto sono sovraesposte: non sono proprio così bianche bianche come sembrano, ma per raggiungere quest'effetto ci è voluto un "aiutino", che poi viene comunemente usato anche nei ritratti, per eliminare ombre di troppo...
via Delikatissen
Comunque il risultato è sempre cosi rilassante e provoca una certa invidia quando pensiamo alle nostre case piene di oggetti di vari colori... 
Attenzione però: a volte questa scelta decorativa può avere l'effetto contrario, trasmettendo sensazioni di vuoto, freddo, piatto.
via Desire to inspire
Sono infatti le ombre e la percezione delle dimensioni reali degli oggetti che ci aiutano a capire la profondità e quindi le dimensioni dello spazio. Per esempio, una stanza completamente vuota sembra più piccola di quello che è in realtà, proprio perché non ci sono elementi di misura  (i mobili)! Allora ecco la migliore soluzione al "problema" (se di problema si tratta): aggiungere qualche dettaglio colorato, che stacchi impercettibilmente dal lenzuolo di bianco che copre tutto l'ambiente. Possono essere dettagli neutri che si differenziano timidamente (uso di legni chiari) o di colori vivaci che sottolineano maggiormente la purezza del resto della stanza.
Bianco+ colori naturali e bianco + colori vivaci via Freshome
Ricapitolando il bianco è il colore più versatile ed amato nell'interior design, significa purezza e trasmette sensazioni pulizia, serenità ma attenzione a non trasformare questo idilliaco scenario in freddezza e poca profondità; insomma io sono della scuola secondo la quale i colori vanno sempre almeno in coppia!
 
E ora vi lascio con un'immagine natalizia, perché il White Christmas non passa mai di moda... (con un piccolo tocco di colore...).
s
via Apartment therapy

lunedì 3 dicembre 2012

Una bella sorpresa per l'Home Staging!

Oggi volevo pubblicare un altro post ma ho ricevuto una sorpresa grandissima! La mia collega Erica Camperi, di Immobiliare La Fenice di Torino ha terminato e condiviso con gli Home stagers che hanno partecipato all'iniziativa, questa brochure di presentazione relativa all'Home Staging in tutta Italia.



Voglio prima di tutto ringraziare Erica per il lavorone che ha svolto per diffondere l'Home Staging e tutti gli altri colleghi che hanno partecipato. Questo è uno strumento utile non solo agli Home stagers, ma anche alle Agenzie immobiliari che possono così conoscere questa attività attraverso le diverse personalità di chi opera nel settore.
Siamo sempre di più e da quanto potrete vedere nelle slides, lo facciamo con passione e poco a poco si vedono i risultati, che potranno essere sempre migliori solo attraverso una buona e seria collaborazione fra Home Stagers e Agenzie Immobiliari. È proprio questo l'obiettivo del lavoro svolto da Erica!

Ho partecipato un po' anch'io, a pagina 28, dove viene ripreso il tema trattato in questo post e alle pagine 42 e 43, in cui sono pubblicati un paio di lavori di Before& After.

Posso solo concludere scrivendo grazie a tutti!!

...e se vi interessa il concetto del marketing  immobiliare, potete dare un'occhiata agli articoli su questi argomenti: HS e agenzie, marketing personale, vendere casa illustrato, tools per ricerche di mercato, analisi SWOT... coraggio e buon lavoro a tutti!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...