mercoledì 3 aprile 2013

La camera dei bambini

Finalmente ho il tempo di scrivere su questo argomento! La camera dei bembini è infatti un tema che mi ha resa sempre molto pensierosa e vi spiego subito perchè.
Volenti o nolenti i bimbi crescono e con le bellissime e costosissime soluzioni in commercio oggi, rischiano di trovarsi adolescenti, costretti a studiare mentre la sagoma di un Pokemon di compensato lo fissa intensamente o a dormire in un letto a forma di Saetta, del lungometraggio animato Cars...
Non nego che ai miei tempi avrei dormito più che volentieri circondata da Mio mini pony (li adoravo!) e con tendine rosa di pizzo circondate da stelline...ma quanto è durato i mio periodo rosa? pochissimo!
Insomma, il discorso è questo: quando si pensa alla cameretta del futuro bimbo, bisogna fare anche un po' di calcoli in termini di tempo e durata (...del bambino!):
  • per quanti anni userò culla e fasciatoio? 
Io per esempio adoro questa soluzione (non so il prezzo, ma la trovo geniale!) Sulla base di un letto di misure normali sono stati montati il lettino con le sbarre, fasciatoio e cassettiera: man mano che il bimbo cresce il tutto si scompone e si riutilizza per diventare una cameretta "normale"!
via Prenatal

  • quali mobili potrò riutilizzare nel momento in cui non avrò più le sbarre del lettino e non dovrò più cambiare i pannolini?
In giro si trovano soluzioni interessanti con le quali si creano fasciatoi da mobili già esistenti, tipo questo, ricavato da una libreria expedit!
via ministry of deco
  •  a che altezza dev'essere il tavolo da studio? meglio prendere un tavolo che "cresce"?
Anche qui ci aiuta IKEA, ma non solo, che produce tavoli regolabili in altezza, dureranno fino all'università?
via IKEA
  •  che colori mi conviene usare? e per quanto tempo potrò usare proprio quei colori?
Anche qui la risposta alla fine non è difficile...io che consiglio sempre a tutti di tenersi su basi neutre e giocare con gli accessori colorati in modo che al momento del cambio di "umore" le spese siano ridotte... non posso far altro che ripetermi! I toni bianchi o neutri potranno essere ravvivati da lenzuola colorate, lampade di carta con disegni di cartoni animati e adesivi da parete...asportabili! - GENIALE!.
via Cool wall art
 ...avete altre questioni?

Concludo facendo una considerazione: per quanto principesse possano essere le bambine, ricordiamoci che a non tutte piace il rosa! Ne conosco una, di bimba, i cui genitori hanno abusato talmente tanto di questo colore, che quando un giorno le ho chiesto qual'era il suo colore preferito mi ha risposto. "NERO!" ed ha solo 6 anni!!!
Meglio pensare sempre in "divenire", se si vuole fare un investimento, farlo in un sistema di mobili modificabile a seconda dell'età e delle esigenze del piccolo "ospite" della stanza, oggi ce ne sono veramente una marea in giro, di varie tipologie e costi.
Insomma buon divertimento nella scelta e in bocca al lupo!!!

2 commenti:

  1. noi siamo ancora nel pieno del periodo rosa direi!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una contessa non può avere altro che una figlia PRINCIPESSA!

      Elimina

E tu che ne pensi? mi interessa la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...